to do list

Si dice che l’urgenza renda l’apprendimento di una lingua straniera molto più rapido. Se lavori in un Bed&Breakfast e hai già sentito parlare dei rischi dell’effetto Lost in Translation sarai d’accordo con me che è meglio correre ai ripari. 😂

Per imparare l’inglese da zero non c’è niente di meglio di un buon corso con insegnanti madrelingua. Chi invece già lo parla dovrà rinfrescare le proprie conoscenze quotidianamente.

La mia To do list

Ecco una lista di azioni nice&easy per inserire la pratica dell’inglese nella vita di tutti i giorni.

  1. A partire da ora guarda le tue serie preferite solo in inglese. Con l’abbonamento a Netflix unirai l’utile al dilettevole
  2. Leggi tutto quello che ti passa sotto mano: libri, giornali, siti web, scatole di cereali. I miei preferiti sono i fumetti: non solo impari nuovi vocaboli, ma capisci come inserirli nei diversi contesti
  3. Conversa con i tuoi ospiti stranieri ogni volta che ne hai occasione. Iscriviti a dei gruppi di conversazione, quelli on-line sono validi, ma parlare di persona è sempre più motivante e piacevole
  4. Memorizza più vocaboli possibile, puoi iniziare da quelli che utilizzi per lavorare. Aiutati con delle flashcard o dei post it
  5. Segui le news in inglese su BBC news con i sottotitoli
  6. Scrivi i tuoi post sui social in inglese e osserva la reazione di chi legge 😜
  7. Questo libro “Fluent Forever: how to learn any language and never forget it”  è scritto dal poliglotta Gabriel Wyner che ti spiega il metodo infallibile della ripetizione distanziata
  8. Ascolta un podcast in inglese al giorno. La serie della BBC “6 Minutes English” mi ha conquistato e in alcuni episodi parla anche di Hotel 😍
  9. Le presentazioni Ted Talks su youtube sono chiare, facili da seguire e talmente interessanti che vorrai ascoltarle tutte una di seguito all’altra

E voi avete una vostra to do list? Lasciatemi un commento qui sotto!

Conosci l'effetto lost in translation?