Colazioni nei Bed and Breakfast

Me lo ero ripromesso e ho iniziato qualche mese fa: ricercare, confrontare e approfondire ogni novità sulle colazioni nei Bed and Breakfast.

L’argomento mi ha preso talmente tanto che non riuscivo a smettere di leggere per iniziare a scrivere 😀

Do the right thing! è il motto delle nuove colazioni nei Bed and Breakfast. Il succo è: fare del bene a se stessi, agli altri e all’ambiente che ci circonda.

Fatti ispirare da questi 5 nuovi trend e i tuoi ospiti conteranno le ore che mancano alla prossima colazione da te 😋:

  1. Le nuove ricette vengono da lontano e sanno di viaggio. Prova Khachapuri Ajaruli e Shakshuka in alternativa alle uova fritte. L’ Hummus è più in voga che mai, aggiungi sempre un ingrediente del tuo territorio che sia poco conosciuto, sorprenderai i tuoi ospiti.
  2. Il Buffet sprizza energia e salute come non mai. Con frutta, verdura e altre bontà che fanno bene, trasmetti il buon umore fin dal risveglio. Ricordati i prodotti vegani e quelli senza glutine e lattosio, perché noi #bandbers ci prendiamo cura di tutti.
  3. Il #zerowaste è un gioco da ragazzi. Riciclare e non sprecare è divertente se: nei cestini dei rifiuti metti degli adesivi colorati con le regole del gioco, le cannucce sono in pasta alimentare, i termos, le caraffe e i bicchieri in vetro fanno sparire la plastica. Sbizzarrisciti con forme e colori, anche questo è un modo per lasciare il segno 😉
  4. La colonna sonora delle colazioni è uno dei segreti per rendere il tuo B&B indimenticabile. Un leggero sottofondo musicale ogni mattina riporterà sempre gli ospiti all’atmosfera unica delle tue colazioni. Spotify ti sarà utile per creare la playlist da regalare alla fine di ogni soggiorno.
  5. Tutti insieme come in famiglia. Prepara un grande tavolo che possa accogliere chi desidera fare colazione e nel mentre fare amicizia con gli altri ospiti. Le relazioni umane sono tra le cose più ricercate dai viaggiatori nel 2019.

Stai già mettendo in pratica alcune di queste idee? Raccontami tutto nei commenti qui sotto 😀

Cosa cercano i viaggiatori nel 2019