L’immagine che hai del tuo B&B è la stessa che hanno gli ospiti? Oppure tu pensi che i bagni siano un pò vecchiotti e invece loro desiderano dei letti più comodi? Prima di investire un capitale è meglio chiedere un feedback agli ospiti.

Come chiedere un feedback agli ospiti?

Chiedere un feedback è un atto di coraggio 😀💪
Ti stai mettendo in gioco e chissà cosa verrà fuori. Di certo, se stabilisci un rapporto di fiducia con i tuoi ospiti, loro ti aiuteranno. Chiedi una descrizione dettagliata e imparziale della realtà per rendere il B&B ancora più speciale.
Saper chiedere è un’arte, come dice la musicista Amanda Palmer in uno dei miei preferiti e #comesemprestrappalacrime 😭 Ted Talks.

Il feedback è più realistico quando lo chiedi a caldo.
Domandalo mentre l’ospite si trova ancora nel B&B, meglio a quattr’occhi. Se invece preferisci usare un questionario scritto, allora invialo con una lettera di ringraziamento subito dopo la partenza.

Che domande usare per scoprire la realtà dei fatti?
Per incoraggiare gli ospiti a rispondere fai delle domande semplici e aperte. Così capirai come e dove intervenire:
Che cosa ti è piaciuto di più della colazione?
Che cosa ti è piaciuto di meno?
Hai qualche suggerimento da darci per renderla ancora più speciale?
Che cosa possiamo fare per rendere migliore il tuo prossimo soggiorno?

Accogliamo tutti i feedback come se fossero un regalo prezioso.
La verità può far male, ma serve per progredire. Ascoltiamo in silenzio e senza scomporci 😑, proprio come quando un ospite ci segnala un problema. Ringraziamo chi ha condiviso con noi il suo punto di vista. E dopo un breve momento di riflessione mettiamoci a lavoro per superare le aspettative dei prossimi ospiti.

Ti capita ogni tanto di chiedere un feedback ai tuoi ospiti? Come fai?

Se il tuo ospite ti segnala un problema: calma e gesso