Il primo passo per aprire un B&B è chiedere i permessi necessari. Di primo acchito non sembrerebbe la parte più divertente del progetto 😅. Quando parliamo di permessi e adempimenti la sensazione è spesso quella di dover scalare l’Himalaya.

Io l’ho già scalata quella montagna quindi prendi carta e penna perché ci sono due modi ben diversi per intraprendere il cammino:

  1. Andare direttamente in Comune senza sapere cosa chiedere e a quale ufficio rivolgersi. Sarà come iniziare la scalata a piedi nudi.
  2. Prima di iniziare preparati seguendo questi tre consigli. La scalata diventerà una passeggiata all’insegna dello zen.

chiedere i permessi

Tre consigli utili prima di chiedere i permessi

1. Avere le idee chiare

Per orientarti nella giungla dei permessi metti nero su bianco il tuo progetto, questo articolo può guidarti nel farlo. Definisci se il tuo sarà un B&B, un affittacamere o una casa vacanze e poi valuta se sia preferibile una gestione imprenditoriale oppure occasionale.

2. Anticipare il primo passo

Raccogli tutte le informazioni di cui hai bisogno. Così guadagnerai tempo prezioso senza incontrare ostacoli.

  • Leggi con estrema attenzione la legge regionale in materia di B&B
  • Consulta il sito internet del Comune per avere l’elenco completo dei documenti da presentare
  • Sfoglia la sezione Risorse Utili

Questo libro quando ho iniziato non era stato ancora scritto. Ti sarà di grande aiuto:  Come avviare una struttura ricettiva extralberghiera imprenditoriale di Rita Appollonio e Giulia Carosella.

Le informazioni sono complete e aggiornate. L’indice ti consente di trovare subito l’argomento che stai cercando.

3. Iniziare dalle cose semplici

Per evitare di rimandare continuamente la questione al giorno dopo inizia da due mosse semplicissime:

  1. Fare visita agli uffici del Comune. I moduli per l’apertura sono spesso disponibili su internet, ma andare a chiederli di persona ti permetterà di rompere il ghiaccio. Sarà anche una buona occasione per sciogliere qualche dubbio e saperne di più
  2. A questo punto puoi fare una chiacchierata con il commercialista che ti consiglierà la gestione contabile più adatta alle tue esigenze

Ci avete già provato? Raccontatemi la vostra esperienza utilizzando i commenti qui sotto!

Progettare un B&B che sia subito di successo
Aprire un bed and breakfast è una buona idea?